Connettiti con noi

Hanno Detto

Adani: «Scudetto? Vinceranno loro, giocano il miglior calcio»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Adani: «Scudetto? Vinceranno loro, giocano il migliori calcio». Il pronostico dell’opinionista ed ex giocatore

Lele Adani a La Gazzetta dello Sport fa il suo pronostico sulla corsa scudetto.

CAMPIONE D’INVERNO – «L’Inter sembrerebbe favorita. Per come ci è arrivata lì davanti, cioè con la capacità di tenere anche quando non batteva le altre grandi: non si è mai scomposta, contro il Napoli ha rischiato di andare a -10 e invece ha ribaltato risultato e classifica e in due settimane ha livellato la classifica al vertice. Quindi per calendario, consapevolezza, qualità del gioco e forza della rosa direi Inter».

COPPE – «Rimane un vantaggio non giocarle. Per il Milan lo è, perché ha appena ripreso confidenza con il proprio status europeo e giocare tre partite a settimana può essere traumatico: la vittoria con l’Atletico arriva in mezzo alle sconfitte con Fiorentina e Sassuolo, non è un caso. Il Milan ha ancora bisogno di lavorare tutta la settimana. Pioli ha creato un modo di giocare, una condivisione e uno spirito per cui allenarsi insieme porterà beneficio. E poi potrà avere Ibrahimovic riposato: il Milan può giocare senza Zlatan, ma la differenza la fa ancora lui. E invece dico che all’Inter fa bene andare avanti in Europa, perché dà la misura della crescita».

SCUDETTO – «Ora l’Inter, perché gioca un calcio vario e di interpretazione, che ha arricchito la solidità dell’anno scorso. In modo diverso mi piacciono anche il Milan, l’Atalanta che gioca un calcio di ritmo e intensità con qualche rischio messo in preventivo, e il Napoli un po’ spagnolo, con un calcio di natura palleggiata, dominante, di pazienza e accelerazione improvvista. Modi diversi di giocare, con l’Inter meglio delle altre: il gol di Dzeko alla Roma è il più bello per costruzione collettiva visto finora».