Agnelli: «Fatti passi avanti: dobbiamo migliorare il calcio europeo»

agnelli
© foto www.imagephotoagency.it

Agnelli parla all’uscita dell’Assemblea ECA a Ginevra: ecco le parole del presidente della Juventus sulle competizioni europee

Andrea Agnelli ha parlato all’uscita dell’assemblea dell’ECA a Ginevra. Ecco le sue parole riportate da Sky Sport.

RISULTATI ECA – «Abbiamo ottenuto risultati significativi negli ultimi due anni: Financial Fair Play 2.0, rinnovato protocollo d’intesa e, dal 2021, abbiamo anche una nuova Europa League da 32 squadre e una nuova competizione, aumentando così la partecipazione dei club».

PROGRESSI – «La sensazione prima dell’assemblea di Malta era che tutto fosse scritto sulla pietra abbiamo visto tutti che non è così. È stato bello vedere la partecipazione di molti club alle consultazioni degli ultimi due mesi. Questo è stato l’inizio di un processo autentico, aperto e trasparente. Penso che siamo tutti giunti alla conclusione, dopo aver parlato insieme negli ultimi due mesi, che più migliora il calcio europeo e meglio è per il gioco».

COMPETIZIONI EUROPEE – «Siamo fermamente convinti che, qualunque sia il futuro, dobbiamo mantenere una forte simbiosi con i campionati nazionali. Abbiamo opinioni diverse sui formati e sui principi di stabilità. Abbiamo problemi sul calendario. Detto questo, c’è un’accettazione generale del fatto che le riforme delle coppe europee debbano avvenire nel 2024/25».