Connettiti con noi

News

AIC, no alla fiscalità agevolata per i calciatori impatriati. Il comunicato

Pubblicato

su

AIC, no alla fiscalità agevolata per i calciatori impatriati. Ecco il comunicato dell’Assocalciatori sulla questione

L’Associazione Italiana Calciatori dice di no alla fiscalità agevolata per i calciatori impatriati, emendamento contenuto nel cosiddetto Decreto Crescita. Il comunicato.

«La norma richiamata ha prodotto un effetto distorsivo del mercato del lavoro degli sportivi, favorendo alcuni e discriminando gli altri a seconda dell’anno di trasferimento della residenza fiscale in Italia. L’AIC auspica che il legislatore possa intervenire presto per risolvere gli effetti critici della norma, limitandone il campo di applicazione e fissando dei parametri precisi. In concreto, con l’adesione al regime fiscale di maggior favore, i redditi prodotti dagli sportivi concorrono alla formazione del reddito complessivo limitatamente al 50% del loro ammontare».