Connettiti con noi

Hanno Detto

Allegri su Adani e le critiche: «Mi diverto, preferisco essere un vincente»

Pubblicato

su

Allegri su Adani e le critiche: «Mi diverto, preferisco essere un vincente». Così il tecnico della Juve in conferenza stampa

Massimiliano Allegri ha parlato così delle tante critiche ricevute in questi giorni, mossegli in primis da Lele Adani.

RITORNO ALLA JUVE E CRITICHE SUL GIOCO – «Non ero più abituato, mi mancava e mi diverte un sacco. Bisogna fare un lavoro in cui bisogna migliorare i giocatori e provare a giocare meglio possibile tecnicamente e fare risultati. Io preferisco essere molto criticato ma vincente. La compassione si ha solo per quelli che non vincono. A me non piace essere compatito, preferisco essere vincente. Anche se poi i ragazzi sono quelli che ci regalano le vittorie. È una regola di vita. Si ha compassione con chi sta male. Quando sei in una grande squadra e vinci se più criticato. Io leggo tutto, fa parte del mio lavoro. Alcune critiche sono più costruttive e ci ragiono sopra, altre mi fanno capire che devo fare il contrario. Per me è divertente, se no mi annoio. Ho scelto di tornare perché sono legato alla Juve e per cercare di vincere il campionato e per far crescere questi ragazzi che sono bravi. Ma le critiche mi piacciono perché è una sfida cercare di avvicinarsi a Inter, Napoli e Milan».

CLICCA QUI PER LA CONFERENZA DI ALLEGRE PRE JUVE-SAMPDORIA

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE DI JUVENTUSNEWS24