Connettiti con noi

Hanno Detto

Allegri a Dazn: «La Juve che prende gol così non deve mai più esistere»

Pubblicato

su

Massimiliano Allegri, allenatore della Juve, ha parlato a Dazn dopo la sconfitta contro il Sassuolo. Le sue parole

Ai microfoni di Dazn, Massimiliano Allegri ha parlato dopo Juve Sassuolo. Le sue parole.

ANALISI«Intanto abbiamo perso ordine l’ultimo quarto d’ora. Non bisognava prendere il gol del 2-1, giocando con più lucidità. Poi ci sono le partite che se non vinci non puoi perderle. Abbiamo perso due volte in casa, una volta è un caso un’altra no. Siamo realisti: dobbiamo giocare in un altro modo».

RIDISEGNARE OBIETTIVI«In questo momento bisogna lavorare sugli errori che facciamo, la gestione delle partite. Non possiamo andare tutti avanti, bisogna capirlo. Il punto ora non sembrava niente e a fine campionato sarà importante».

FASE OFFENSIVA«Abbiamo avuto anche diverse occasioni per fare gol. Se non concretizzi quello che fai diventa tutto più difficile. Non deve capitare la gestione degli ultimi minuti. Siamo diventati nevrotici quando l’inerzia della partita era a nostro favore».

STANCHEZZA – «E’ più una roba mentale, un equilibrio mentale. Non dobbiamo essere nevrotici, siamo stati più calmi in svantaggio con l’Inter».

MANCA UN CENTRAVANTI – «Morata a fine stagione farà dei gol e ci farà vincere delle partite».

COME SI SPIEGA QUESTA PARTITA – «Bisogna essere più cinici quando andiamo a fare gol e lì cambiano le partite. Il Sassuolo è una squadra tecnica, sotto quell’aspetto siamo stati dei polli».

MCKENNIE – «E’ fisico, ha gamba, Bentancur ha le stesse caratteristiche. È un problema di ordine: la Juve che prende gol non è mai esistito e non deve mai più esistere».