Connettiti con noi

Hanno Detto

Nesti pungola Allegri: «Quel labiale è un atto di accusa, ma lui…»

Pubblicato

su

Il giornalista Carlo Nesti ha analizzato la situazione della Juve e di Allegri in questo avvio di stagione. Le dichiarazioni

Il giornalista Carlo Nesti nel suo diario dei pensieri per Tuttomercatoweb ha analizzato la situazione della Juve e di Allegri.

«E vogliono giocare nella Juve… Il labiale di Allegri, alla fine di Juventus-Milan, è un atto di accusa nei confronti dei suoi giocatori. Liberissimo il tecnico di non farlo davanti ad un microfono, quasi in segretezza. Ma liberissimi anche noi di non individuare solo in chi va in campo le colpe. Di Allegri si conoscono le tendenze difensivistiche, ma in questo avvio di campionato non può più contare sulla retroguardia e la mediana ermetici dei 5 scudetti consecutivi. Ha perso finora, infatti 7 punti di vantaggio, soprattutto perché si è sempre accontentato di non mettere 2 gol fra la Juventus e gli avversari. Il bello è che, contro il Milan, si è lamentato di cambi troppo offensivi. La chiave per evitare il pareggio, invece, era proprio garantire più equilibrio a centrocampo, senza subire, ma ripartendo frequentemente».