Argentina flop, Sampaoli ha colpe: Dybala non era meglio di Meza?

Dybala
© foto www.imagephotoagency.it

L’Argentina ha steccato all’esordio pareggiando contro l’ottima Islanda. Neanche un minuto per Paulo Dybala, Sampaoli perchè Meza?

Esordio amaro per l’Argentina. L’Albiceleste non va oltre il pareggio nella prima sfida del Mondiale 2018 contro l’ottima Islanda. Sampaoli ha sorpreso tutti in attacco decidendo di lanciare titolare Maximiliano Meza nel trio completato da Messi e Di Maria alle spalle di Aguero. Una scelta quantomeno discutibile, visto che in panchina c’erano giocatori come Higuain e Dybala.

Il Pipita è entrato poi nella ripresa per un scapolo di partita, mentre la Joya ha dovuto assistere a tutto il match dalla panca. Ma davvero Meza era meglio di Dybala? Confrontando solo i numeri, tralasciando la componente tecnica che accomuna tutti gli argentini, ci sentiamo di dire che Sampaoli ha sbagliato. Basti pensare che Meza in stagione ha realizzato soli 3 gol mentre il 10 bianconero ben 26. E anche Paolo Rossi è d’accordo…

Articolo precedente
giuntoli napoliNapoli, Fabian Ruiz ad un passo
Prossimo articolo
del pieroDel Piero su Messi: «Essere un 10 significa prendersi delle responsabilità…»