Connettiti con noi

News

Atalanta-Villarreal, un rinvio che fa discutere e i pasticci della UEFA

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

La gelida notte di Atalanta Villarreal mette sul banco degli imputati la UEFA per un gestione quanto mai discutibile

(di Sandro Dall’Agnol) – Il rinvio di Atalanta-Villarreal entra di diritto nella black list dei pasticci collezionati dalla UEFA. L’accesso agli ottavi di Champions League tra la Dea e il Submarino Amarillo si disputerà dunque oggi, dopo una convulsa serata ricca di contraddizioni.

Anzitutto il dibattito sulla domanda base: si poteva giocare o no? Perché sono numerosi i casi di partite disputate nella neve se ripensiamo al passato, anche recente. E talvolta pure su terreni di gioco più imbiancati e pesanti rispetto a quello del Gewiss Stadium.

Con i teloni dismessi già dal pomeriggio, il prato era stato infatti alacremente spalato dagli inservienti bergamaschi. Tutto inutile, perché dopo l’ultimo sopralluogo l’arbitro Taylor ha optato per rispedire le squadre negli spogliatoi. Con la beffa di una nevicata che nella mezzoretta successiva alla decisione di rinviare si è di parecchio affievolita e con buona pace di chi sugli spalti si è sorbito ore e ore di fiocchi e gelo.

CONTINUA A LEGGERE SU CALCIONEWS24.COM