Connettiti con noi

Hanno Detto

Azpilicueta: «Il City era al suo top, ora pensiamo alla Juventus»

Pubblicato

su

Azpilicueta: «Il City era al suo top, ora pensiamo alla Juventus». Il difensore del Chelsea dopo la sconfitta in Premier

Azpilicueta, capitano del Chelsea, ha parlato a la BBC dopo il ko col Chelsea.

SCONFITTA – «Siamo delusi dal risultato. Non è stata la nostra migliore prestazione. Soprattutto nel primo tempo è stata dura. Non abbiamo creato occasioni e abbiamo perso palla troppo facilmente. Dopo il gol abbiamo avuto una buona reazione, ma non è bastata per ottenere qualcosa dalla partita.

ERRORI – «Erano al loro livello migliore. Non siamo riusciti a tenere la palla come ci piace fare. Abbiamo fatto tanti errori, quelli che normalmente non facciamo. Abbiamo cercato di rimanere in partita. Abbiamo perso la partita dopo un corner corto, il che è deludente».

VERSO LA JUVENTUS – «Siamo due grandi squadre con grandi giocatori e grandi ambizioni. Ogni incontro è diverso e ogni competizione è diversa. Abbiamo perso la nostra occasione per ottenere tre punti importanti. Ora dobbiamo analizzare cosa non abbiamo fatto bene e passare alla prossima partita. Oggi non abbiamo perso il campionato. Se avessimo vinto non avremmo vinto neanche oggi il campionato».