Bentancur, che paragone: «Ricorda Redondo ma Allegri ha ragione…»

bentancur
© foto www.imagephotoagency.it

Rodrigo Bentancur ha vinto la gara di esordio con il suo Uruguay giocando una discreta partita. Per lo juventino è arrivato un paragone illustre

Tabarez gli ha affidato le chiavi della regia dell’Uruguay e la Celeste, nella gara di esordio ai Mondiali di Russia 2018, è riuscita a conquistare i tre punti contro un ottimo Egitto. Stiamo parlando dello juventino Rodrigo Bentancur, elogiato questa mattina dalla Gazzetta dello Sport«Regia elegante, ma deve incidere di più. Lo juventino Bentancur ha classe superiore, potrebbe ricordare Redondo per ritmo e tocco di palla. Tabarez gli dà l’Uruguay chiavi in mano, fa bene ma Allegri ha ragione: il giovane play deve fare di più».