Boniek, parla il doppio ex: «Tifo Roma e per questo mi danno dell’anti-juventino»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Boniek, parla il doppio ex: «Tifo Roma e per questo mi danno dell’anti-juventino». Le parole del presidente della federcalcio polacca

Zbigniew Boniek, ex attaccante di Juventus e Roma ed attualmente presidente della federcalcio polacca, ha parlato a Leggo dell’imminente sfida tra giallorosssi e bianconeri.

Le sue parole: «In quegli anni si parlava solo di Roma-Juve. Era la sfida totale e l’ho capito soprattutto nella capitale. Ora magari si sente meno ma non dite che è una partita come le altre».

TIFO – «Io sinceramente sono rimasto più affezionato a Roma e oggi tifo per i giallorossi e per questo mi danno dell’anti-juventino ma vi invito a trovare una mia parola fuori posto sulla Juve. A Torino ho ricordi splendidi, ho vinto tanto e contribuito tanto. E sono stato l’unico che dopo l’Heysel ha devoluto per intero il premio vittoria alle famiglie delle vittime. Ma va bene così».

RICORDO – «Nel primo Roma-Juve da ex entrai in maniera decisa su Platini che mi guardò stupito. Finì 3-0 e giocai una delle partite più belle della mia vita».

ROMA-JUVE OGGI – «Chiaramente la squadra di Sarri è più forte, ma quella di Fonseca può darle fastidio e rallentarla. Con la prospettiva di un nuovo presidente (Friedkin, ndr) magari si può tornare a parlare di scudetto anche se trovo poco chiaro ancora il perché di questo investimento».

Condividi