Connettiti con noi

Hanno Detto

Buffon: «I tifosi mi hanno spinto a non arrendermi mai. Questa Coppa è un regalo»

Pubblicato

su

Gigi Buffon festeggia la vittoria in Coppa Italia e ringrazia i tifosi e i suoi compagni. Le parole del portiere bianconero

Ai microfoni di Juventus TV, dopo la conquista della Coppa Italia, Buffon ripercorre la vittoria del trofeo e non solo.

REGALO«Concludere così, con un po’ di tifosi, è bellissimo. Loro mi hanno spinto per vent’anni a non arrendermi mai, ad avere coraggio. Averli dietro è stato un bellissimo premio. I miei compagni che hanno voluto che alzassi la Coppa mi hanno fatto un regalo: saremo amici e fratelli per sempre».

COPPA«Arrivare all’ultima partita con una finale contro la miglior squadra italiana, insieme al Milan, è importante. I più forti siamo noi e l’Inter, i migliori loro. Esprimono un calcio e un’intensità bella e apprezzabile».

NUMERI«Non sono legato ai numeri ma alle sensazioni, agli affetti, all’energia che ci si passa con i compagni e i tifosi. Tutti insieme si crede di poter fare la storia. Nessun numero ma solo vita».

ADDIO«Penso che sia arrivato il momento giusto. È bello salutarsi con una vittoria dopo anni grandiosi ed è bello sentire il rispetto, l’affetto e l’amore della mia gente. Più di così non potevo sperare. L’addio lo avevo dato 3 anni fa. Di solito dicono che le minestre riscaldate sono dei fallimenti e invece è stata una bellissima avventura che non scorderò mai».

LA CARRIERA DI BUFFON