Connettiti con noi

Hanno Detto

Cambiaso apre alla Juve: «Ho la fame giusta. Futuro? Un pensiero fisso»

Pubblicato

su

Andrea Cambiaso si racconta in un’intervista concessa ai microfoni della Gazzetta dello Sport: le dichiarazioni dell’esterno

Andrea Cambiaso si è raccontato in un’intervista alla Gazzetta dello Sport.

Le parole dell’esterno finito nel mirino della Juve.

SENSAZIONI PERSONALI – «Sono esattamente la stessa persona di quattro anni fa. Assolutamente. Il fatto che il mio nome compaia vicino a quelli di grandi club, è soltanto un privilegio e un onore. Fa piacere, ma vivo la cosa in modo sereno. Niente di più».

IDOLO – «Sarebbero due. All’inizio giocavo trequartista ed esterno d’attacco, e mi ero innamorato di Dybala. Quando giocava nel Palermo (nel 2014, n.d.r.) venne a Marassi e segnò un gol pazzesco contro il Genoa. Io ero allo stadio, mi colpì. Poi sono diventato un
terzino, un esterno, e lì mi ispiro molto a Cancelo. Guardo sempre le sue partite».


INIZI DIFFICILI – «A diciassette anni, ai tempi degli Allievi Nazionali, non ero pronto per giocare in Primavera, e il direttore rossoblù di allora, Taldo, mi mandò in D. Con il senno di poi, fu una scelta giustissima, anche se sul momento non mi sembrò tale. Oggi dico che
non la rinnegherò mai e sono anzi orgoglioso di avere giocato là, considerando il giocatore e la
persona che sono oggi. Al centodieci per cento rifarei la scelta di andare ad Albissola ed a Savona. Mi ha forgiato, permettendomi di avere sempre la fame giusta».


RETROCESSIONE – «Penso che abbiamo influito diversi fattori. Dopo il cambio di proprietà, si sono succeduti tre allenatori, e già questoindica che qualcosa non ha funzionato. Sarebbe bastato poco e l’avremmo scampata. Ora il Genoa deve solo guardare avanti».

Copyright © Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sportreview S.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.