Cannavaro: «De Ligt indispensabile alla Juve per vincere la Champions»

de ligt
© foto www.imagephotoagency.it

Fabio Cannavaro ha parlato della Juve, del mercato, di Sarri e dell’eventuale arrivo di De Ligt. Le parole dell’ex difensore

Fabio Cannavaro analizza la Juve. Ai microfoni de La Gazzetta dello Sport, l’ex difensore ha parlato non solo del mercato bianconero, con tanto di commento su De Ligt, ma anche di Sarri.

JUVE E SARRI – «In Italia resta la favorita, ma il Europa serve qualcosa in più. Soprattutto in trasferta. Lì devi andare a giocartela e la mentalità del nuovo allenatore è importante. Tra l’altro il Maurizio del Chelsea lo vedo più elastico ed efficace sulla squadra. Alla Juve potrà mostrare meglio le sue qualità, anche se sarà difficile rivedere il gioco spettacolare del Napoli. Ma andare a riprendersi il possesso col pressing alto, quando spesso con Allegri avevi tutti i giocatori dietro la linea della palla, può essere decisivo nelle trasferte europee».

EFFETTO SARRI «Chi beneficerà più dell’effetto Sarri? Pianjc, ci scommetto. Se entra in sintonia con l’allenatore diventa decisivo, con le qualità che ha. Più di Jorginho. Poi Bernardeschi come esterno offensivo. E Cuadrado, equilibratore alla Callejon, per intenderci».

DE LIGT«Alla Juve serve un centrale così per vincere la Champions. È Indispensabile, altrimenti è dura».