Connettiti con noi

Hanno Detto

Cannavaro sponsorizza il colpo: «Se la Juventus lo prende, non sbaglia»

Pubblicato

su

Fabio Cannavaro, ex difensore della Juve, ha rilasciato un’intervista a Tuttosport, parlando così di alcuni temi bianconeri

Intervistato da Tuttosport, Fabio Cannavaro ha parlato così di Juve.

RONALDO – «Quanti gol ha segnato l’anno scorso? Mi sembra 36… Non scherziamo! I numeri sono numeri e non discutono. Uno come CR7 non si sostituisce, meglio tenerselo stretto. Ronaldo vale e pesa come due giocatori, ma anche molto bravi».

CHIELLINI E BONUCCI«Sono stati bravissimi, Giorgio e Leo. Ma Chiellini ha 36 anni e Bonucci 34. Non possono essere eterni. Vale per l’Italia e anche per la Juventus. L’Europeo è un torneo breve, mentre una stagione con campionato e Champions è lunga e intensa. Se la Juventus gestirà bene Chiellini e Bonucci, risparmiando loro diverse partite, saranno ancora un valore aggiunto. In caso contrario i rischi saranno maggiori».

DE LIGT «Se mi trovassi con lui per un caffè gli direi di stare sereno e di continuare a lavorare. Un po’ quello che sta facendo: mi dicono sia un gran professionista. De Ligt ha dei mezzi notevoli, nell’ultimo periodo è stato soltanto un po’ sfortunato. È giovane, qualcuno a volte lo dimentica».

DYBALA PER LA CONSACRAZIONE – «Me lo auguro per lui perché ha qualità immense, è un gran talento. Nell’ultima stagione è stato penalizzato dagli infortuni».

LOCATELLI«Al Sassuolo, in un certo contesto, ha fatto la differenza. In Nazionale è apparso in crescita. È un centrocampista completo e italiano: se la Juve lo prende, non sbaglia».