Connettiti con noi

News

Caso plusvalenze Juve, retroscena: chiesti 5 punti dal club. Secco rifiuto

Pubblicato

su

Caso plusvalenze Juve, il retroscena: il club aveva chiesto 5 punti di penalizzazione. Ma è arrivato un secco rifiuto

Secondo quanto scrive la Gazzetta dello Sport, la Juventus aveva chiesto uno sconto sulla penalizzazione in classifica per il caso plusvalenze, che secondo il club si sarebbe dovuta fermare sui 5 punti.

La società riteneva che la pena fosse già abbastanza afflittiva con il passaggio dal secondo al quarto posto, ma ha ricevuto in risposta un secco rifiuto, con la Corte Federale d’Appello che ha preferito raddoppiare, spedendo la squadra fuori da tutte le coppe. E potrebbe non essere finita qui. Legali bianconeri, racconta poi Tuttosport, rimasti increduli dopo aver sentito che l’ammanco causale di Chinè restava tale. Incredulità diventata rabbia dopo che Chinè ha fatto la sua richiesta di pena afflittiva per escludere il club dall’Europa.

Copyright © Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sportreview S.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.