Champions League, la Uefa comunica 5 novità

champions league
© foto Massimo Pinca

Dall’introduzione della quarta sostituzione fino alla modifiche degli orari delle partite: la Uefa ha comunicato 5 cambiamenti che entreranno in vigore dalla prossima edizione della Champions League

A partire dalla prossima edizione della Champions League entreranno in vigore 5 novità introdotte dalla Uefa, che le ha comunicate sul proprio sito. Dall’introduzione della quarta sostituzione fino alla modifiche degli orari delle partite, ecco i cinque cambiamenti decidi dalla Uefa:

QUARTA SOSTITUZIONE – Dalla stagione 2018/19, potrà essere effettuata una quarta sostituzione nelle partite a eliminazione diretta esclusivamente nei supplementari.

NUOVI ORARI PARTITE – Le sfide non inizieranno più alle 20.45 ma alle 21. Durante la fase a gironi, però due partite di martedì e due di mercoledì inizieranno alle 18:55. Tutte le partite dell’ultima giornata invece si giocheranno in contemporanea.

PANCHINA LUNGA IN FINALE – Eccezionalmente per la finale, 23 giocatori (invece dei 18 di tutte le altre partite) potranno essere inseriti nella distinta di gara.

LISTA CHAMPIONS – Per quanto riguarda la registrazione dei giocatori dopo la fase a gironi di UEFA Champions League e UEFA Europa League, un singolo club potrà inserire in rosa tre nuovi calciatori idonei senza alcuna restrizione.

ACCESSO – Le squadre che accederanno direttamente alla fase a gironi di UEFA Champions League saranno 26, tra cui le vincitrici della UEFA Champions League e della UEFA Europa League

Articolo precedente
allegriIl cordoglio del Napoli per la morte della madre di Allegri
Prossimo articolo
Simone MuratoreAuguri a Simone Muratore! Il centrocampista bianconero compie 20 anni