Champions League, novità dagli ottavi: ci sarà il “man of the match”

© foto Db Torino 03/04/2018 - Champions League / Juventus-Real Madrid / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Isco-Paulo Dybala

Novità in Champions League a partire dagli ottavi. Nella competizione verrà introdotto il “man of the match”

La Champions League apre ad una novità a partire dagli ottavi di finale. Nella competizione sarà introdotto il “man of the match”, ovvero un riconoscimento per il giocatore più influente della gara.

Il premio verrà assegnato da una giuria di osservatori tecnici, come si legge sul sito ufficiale della Uefa: i parametri presi in considerazione saranno la partecipazione ai momenti decisivi, la maturità tattica, la creatività, l’ispirazione, i gesti tecnici e il fair play. Il riconoscimento verrà consegnato dopo la gara.