Chi è Ahamada, talento della Juventus Primavera

© foto www.imagephotoagency.it

Ahamada Juve, chi è il talento francese pronto ad esplodere in Primavera dopo le ultime prestazioni importanti

La Juventus Primavera ha ottenuto un importante successo contro l’Atletico Madrid, bagnando l’esordio stagionale in Youth League con un sonoro 4-0. Tra le giovani stelle che si sono messe in luce nel pomeriggio spagnolo, occupa un posto in prima fila Naouirou Ahamada, centrocampista classe 2002 autore del 2-0 contro i Colchoneros.

Naouirou Ahamada: caratteristiche tecniche

Originario della Francia, con Marsiglia città natale, Ahamada è un giovane centrocampista che ha dalla sua due caratteristiche importanti: la fisicità e il senso della posizione. Due armi letali nel suo identikit, che lo hanno portato a diventare piano piano uno degli uomini-simbolo nel settore giovanile della Juve dopo averlo strappato alla concorrenza di Chelsea e PSG.

Lo scorso anno, con l’Under 17, il giocatore ha tenuto in mano le chiavi del centrocampo, posizionandosi davanti alla difesa per disegnare calcio. Con l’avvento di Lamberto Zauli e il passaggio in Primavera, la chiave tattica di Ahamada è leggermente cambiata.

Nuova posizione in campo per Ahamada

In queste prime partite dell’era Zauli, infatti, Ahamada è stato spostato nel ruolo di mezz’ala destra, concentrando i riflettori su di sé per l’incredibile percorso di maturazione portato a termine. Fondamentale il suo filtro davanti alla difesa a murare gli attacchi avversari, ma altrettanto importante la sua vena qualitativa in fase offensiva.

Con i suoi inserimenti, Ahamada è in grado di supportare egregiamente l’azione, mettendo anche lo zampino nelle azioni più importanti. Il gol contro l’Atletico Madrid è un concentrato di potenza e precisione: protezione palla spalle alla porta, movimento ad eludere la marcatura avversaria e mirino puntato nell’angolino con un mancino chirurgico.