Chiellini non ha dubbi: «Magari in un futuro potrebbe tornare» – VIDEO

Giorgio Chiellini ha rilasciato un’intervista, parlando degli addii di Massimiliano Allegri e di Andrea Barzagli

(dal nostro inviato) – Presente all’evento benefico degli ‘Insuperabili’ Giorgio Chiellini ha parlato degli addii alla Juve di Massimiliano Allegri e Andrea Barzagli. Di seguito riportate le dichiarazioni del Capitano della Juve.

ALLEGRI – «Siamo alla fine del ciclo del mister e dobbiamo ringraziarlo per questi cinque anni splendidi, poi la Juventus andrà avanti come sempre».

BARZAGLI NELLO STAFF – «Me lo auguro. Andrea è una persona speciale oltre che un giocatore eccezionale. Mi mancherà sicuramente tanto: ho avuto l’onore di passare con lui 8 anni fantastici. È una persona da cui io ancora posso imparare tanto, figuriamoci i giovani che verranno. Ora dovrà staccare un attimo e riposare, ma poi sarà un valore aggiunto per la Juventus perché persone come lui si contano sulle dita di una mano».

COSA DIRA’ AD ALLEGRI – «Niente, tanto lo vedrò a Livorno qualche volta o lo sentirò. È una persona che ti lascia dentro perché ha delle doti incredibili, poi è una persona positiva che sa sdramattizzare e sicuramente mancherà a tutta la Juve. Ha dato tanto e sarà una persona ricordata e magari in un futuro potrebbe tornare».

SARRI – «Sacchi? (ride n.d.r.) Scusate ho capito male…».

INSUPERABILI – «Stasera celebriamo dei supercampioni, dei ragazzi speciali che ti riempiono il cuore. noi facciamo poco e niente in confronto a tutto quello che fanno loro. Io ho il piacere di conoscere questi ragazzi da tanti anni e quando mi alleno con loro ne esco con il cuore pieno e questo fa capire quali sono i valori della vita. Ti danno un’energia incredibile e non posso che ringraziarli ogni volta che li vedo».

Il Capitano, poi, ha parlato anche ai microfoni di Sky Sport.

NUOVO ALLENATORE – «Marcello Lippi! Il nuovo allenatore sarà Marcello Lippi. Sarà questo, è finita (ride n.d.r.)».

INSUPERABILI – «I campioni sono questi ragazzi. Danno energia indescrivibile ogni volta che li vedo. Solo vivendoli capisci tutto, ti riempie il cuore stare con loro. E’ niente ciò che diamo loro, è una serata per aiutarli. Chi ha la fortuna di stare qui stasera può capire quanto sono grandi».

SCUDETTO DA CAPITANO – «Un’emozione diversa. Mi fa piacere condividere ciò con Andrea Barzagli, una persona silenziosa che ci ha dato tanto. Da fuori non si apprezza quanto da nello spogliatoio, ride, scherza ma lavora al momento giusto. Tributo giustissimo per quanto ha dato».

ADDIO ALLEGRI – «È una bugia dire di no, dopo 15 anni capisci certi silenzi. È una persona speciale, acclamata come merita domenica e dal Presidente in conferenza stampa. Non mi sorprenderebbe rivederlo alla Juve in futuro, ha fatto la storia».

PROSSIMO ALLENATORE – «Barzagli, farà il corso a luglio e ad agosto è pronto. In futuro uno che lo affianca con il patentino….».

SARRI O MOURINHO? – «Non ho letto niente, non so niente. Mi godo la famiglia, mi alleno e penso agli impegni con la Nazionale. Continueremo a vincere, è nel DNA della Juventus. È successo con Del Piero, Buffon e anche altri allenatori».