Connettiti con noi

Hanno Detto

Chiesa: «Voglio diventare il migliore. Ma è vero, stavo per smettere»

Pubblicato

su

Chiesa: «Voglio diventare il migliore. Ma è vero, stavo per smettere». Il giocatore della Juventus si racconta

Nell’intervista concessa al Daily Telegraph Federico Chiesa ha parlato delle sue ambizioni e del periodo in cui aveva pensato di lasciare il calcio.

MIGLIORE D’EUROPA COME DICEVA PRANDELLI – «C’è ancora molto da fare, molto da vincere, molto da migliorare e un giorno spero che questo diventi la verità. Il mio gioco deve svilupparsi ancora di più e devo mostrare molto di più. Le richieste aumentano perché ho appena vinto un torneo, gioco alla Juve ma è anche quello che voglio. Voglio dare il massimo».

VICINO A SMETTERE – «Non giocavo nelle giovanili (alla Fiorentina) quindi ho pensato ‘smettiamola e proviamo qualcos’altro’. Ma con l’aiuto della mia famiglia mi sono spinto ad allenarmi più duramente e a far crescere il mio corpo perché ero davvero piccolo e magro. Quando avevo 14 anni ero piccolo e non avevo la fisicità dei miei compagni di squadra quindi non giocavo. La mia famiglia mi ha aiutato a trovare un’altra opzione se non avessi giocato e quella era la scuola».