Cobolli Gigli: «Entusiasta di Pirlo, Sarri non si è mai sentito juventino»

© foto www.imagephotoagency.it

L’ex presidente della Juventus, Giovanni Cobolli Gigli, ha parlato di Andrea Pirlo e delle differenze con Maurizio Sarri

Giovanni Cobolli Gigli, ai microfoni di Centro Suono Sport, ha parlato della Juventus di Andrea Pirlo. Le sue parole riportate da Tuttosport.

«Sono entusiasta del nuovo progetto. Sarri non si è mai sentito juventino e si è rivelato una scelta errata di Paratici e di Nedved. Pirlo, al contrario, può incarnare lo spirito giusto, anche se deve ancora dimostrare il proprio valore come tecnico. Mi aspetto riesca a motivare i propri calciatori e porti un gioco efficace in tempi rapidi. La partita di domenica darà sicuramente indicazioni importanti».

LEGGI ANCHE: PUNTO A CAPO – A Roma il primo banco di prova per Pirlo in panchina

Condividi