Connettiti con noi

Hanno Detto

Commisso: «Chi ha debiti deve essere penalizzato. Si influenza con gli arbitri ma…»

Pubblicato

su

Rocco Commisso, presidente della Fiorentina, ha parlato al sito ufficiale viola in una lunga intervista. Le sue parole

Rocco Commisso, presidente della Fiorentina, ha parlato in una lunga intervista al sito ufficiale viola.

CRISI – «La pandemia ha colpito tutti, ogni società ha avuto i suoi problemi finanziari. L’unica promessa che ho fatto è che qui non si andrà mai in bancarotta. Quando c’è bisogno di soldi, noi li portiamo per aiutare la Fiorentina ad andare avanti. Questo non è stato fatto da tutti. Ci sono controlli dalla Lega e dalla Figc, con l’indice di liquidità che è mandato ai controllori ogni 6 mesi. Ho letto sui giornali che dopo la fine del campionato alcuni non erano in linea con questi dati, a differenza della Fiorentina. E non è giusto. Il calcio si può influenzare in due modi, o con gli arbitraggi, ma non credo con il Var, perché siamo andati molto avanti, mentre sul lato finanziario se io metto i soldi, non ho debiti, e poi perdo come ha fatto il Parma ed è andato in Serie B, non è giusto. Chi ha debiti e non è rimasto nelle regole, non è giusto che non sia penalizzato per questo. Le cose devono cambiare. Le regole devono essere uguali per tutti».

LE DICHIARAZIONI INTEGRALI SU CALCIONEWS24