Connettiti con noi

Hanno Detto

Inzaghi: «Bis Scudetto Inter? Siamo ambiziosi, sapevo di trovare difficoltà»

Pubblicato

su

Simone Inzaghi ha parlato in conferenza stampa alla vigilia dell’esordio in Serie A: ecco le sue parole

Simone Inzaghi si prepara all’esordio in Serie A sulla panchina dell’Inter. Le sue parole in conferenza stampa alla vigilia della gara con il Genoa.

OBIETTIVO DELLA SQUADRA – «Gli obiettivi dell’Inter siano ambiziosi. Non mi piace fare proclami però quello che posso dire che farà la differenza saranno le motivazioni che hanno i ragazzi. In questi 45 giorni hanno dimostrato che hanno motivazioni da vendere, sono fiducioso per la stagione e per la gara di domani».

CONTE – «Il giorno che ho accettato di venire qui all’Inter sapevo le difficoltà che avrei trovato. I tifosi e l’ambiente vanno tutti in un’unica direzione. Sanno tutti che siamo andati incontro a cessioni importantissime per mettere in sicurezza il club. Ora dobbiamo andare tutti nella stessa direzione e reagire nelle difficoltà. Le motivazioni, come detto, faranno la differenza».

SQUADRA DA BATTERE – «Fare delle griglie ora è un po’ prematuro. Ci sono 7 squadre tutte attrezzate, non mi piace fare griglie e proclami. L’Inter sarà una squadra molto ambiziosa con motivazioni da vendere, in questo mese e mezzo i ragazzi si sono allenati nel migliore dei modi. Fare griglie e proclami mi risulta difficile, faremo del nostro meglio per difendere lo scudetto sul petto».

BIS SCUDETTO – «Dopo Hakimi ed Eriksen aver perso anche Lukaku è normale che la gente veda squadre davanti. Noi quello che dovremo fare è avere tantissima ambizione e spirito di gruppo. Sono molto tranquillo dopo quanto ho visto sul campo, i ragazzi in questi 45 giorni sono stati bravissimi».

LA CONFERENZA STAMPA INTEGRALE SU INTERNEWS24