CR7, istruzioni all’uso: Allegri prenderà spunto da Zidane

© foto www.imagephotoagency.it

L’impiego del portoghese dovrà essere studiato a tavolino per preservarne l’esplosività fisica nei momenti clue. Ecco il piano di Allegri per Ronaldo, sulle orme di Zidane

Anche le macchine più letali hanno bisogno di un libretto d’istruzioni. Massimiliano Allegri, per fare buon uso dell’ordigno CR7, prenderà in prestito quello di Zinedine Zidane. Sì perché, per quanto fenomenale da un punto di vista fisico, anche la stella portoghese ha bisogno di una gestione oculata nell’arco della stagione. Il tecnico francese, dal 2015 in avanti, non gli ha mai concesso più di 50 gettoni stagionali per permettergli di risultare decisivo nei momenti più importanti e delicati.

Così ha intenzione di fare anche il livornese che potrebbe pensare di rinunciare al cinque volte Pallone d’Oro in diverse gare di campionato per averlo a disposizione, viceversa, in tutti gli appuntamenti di Champions. D’altronde non è un mistero che la Juve confidi in Cristiano per primeggiare nel contesto europeo.

Articolo precedente
Juve, senti Kroos: «Cosa mi mancherà di Ronaldo? I suoi 50 gol a stagione»
Prossimo articolo
serie ACalendario Serie A: info, streaming e tv delle prime tre giornate