Connettiti con noi

News

Cristiano Ronaldo ringrazia Pirlo: mai così bene alla Juve! Pass per il club 100

Pubblicato

su

Cristiano Ronaldo ringrazia Pirlo: mai così bene alla Juve dal punto di vista realizzativo. Pass per il club dei 100 vicinissimo

Maurizio Sarri era dovuto volare in Grecia su un aereo privato per provare a convincerlo, ma Cristiano Ronaldo di fare l’attaccante centrale non ne aveva voluto sapere. Andrea Pirlo, agli albori della sua esperienza da allenatore con la Juventus, deve essere stato decisamente più convincente. Cristiano quest’anno ha fatto la punta pura e l’ha fatta maledettamente bene, non che ci sia da stupirsi visto che CR7 ha minimizzato e appuntito il suo stile di gioco da almeno 6-7 anni, diventando sempre più simile a un killer seriale e sempre meno a un calciatore normale. Gli resta la routine della partenza dalla zona sinistra del campo, ultima reminiscenza del suo passato da esterno offensivo, anche quella trasformata quasi unicamente in arma per smarcarsi ed esplodere il destro. Pirlo non ne ha mai fatto un discorso di posizione, quanto di funzione e compatibilità coi compagni e in particolare degli altri attaccanti: di fatto trovare il portoghese defilato è diventata una rarità.

Ronaldo di questa cosa ha beneficiato tanto, lo dicono i numeri: 32 gol stagionali (gli stessi di Mbappé) con la Juve in tutte le competizioni, sono già di più dei 28 gol messi a segno nella sua prima stagione con Allegri e i bianconeri hanno in calendario altri 10 impegni ufficiali. Ecco perché CR7 con ogni probabilità supererà anche il se stesso della gestione Sarri che era arrivato a 37 centri complessivi. A diminuire rispetto al primo anno in bianconero sono stati gli assist (4 contro 11). Ma Cristiano a 36 anni è l’attuale capocannoniere della Serie A con 25 centri è al secondo posto della classifica della Scarpa d’Oro dietro a Lewandowski. Il traguardo più vicino ora è quello dei 100 gol con la Juventus: è a 97 e tra reti entrerà in pass in uno dei più club elitari della storia bianconera. Al Genoa in campionato ha stranamente sempre segnato, nel senso che sarebbe strano se non si parlasse di lui. Punterà a farlo anche domenica.

Continua a leggere
Advertisement