Connettiti con noi

Hanno Detto

Cutrone racconta Locatelli: «Juve, il suo carattere, il nostro rapporto. Dico tutto»

Pubblicato

su

Patrick Cutrone, ex compagno di squadra di Locatelli al Milan, ha parlato così dell’obiettivo della Juve. Le sue parole

Intervistato da Sportweek, Patrick Cutrone ha parlato di Manuel Locatelli. Le dichiarazioni.

LOCATELLI«Mai avuto dubbi su di lui. L’ho sempre saputo che sarebbe arrivato a questi livelli. E allo stesso modo so che non si accontenterà, ora è pronto a volare».

RAPPORTO«Siamo come fratelli. Avevamo 11 anni quando ci siamo conosciuti al Milan, a 17 vivevamo insieme in convitto. A quei tempi vedevo più lui della mia famiglia. Siamo cresciuti insieme e insieme siamo arrivati in prima squadra. È una delle persone più importanti della mia vita».

CARATTERE«Ci somigliamo sotto vari aspetti, compreso il fatto che è un po’ permaloso: come me, soffre la battuta. A volte non ci si parlava per tutto il giorno. E non puoi toccargli i capelli: ci tiene moltissimo. Ma è gentile, disponibile, ti dà tanto».

RAPPORTO IN CAMPO – «Ci si difendeva a vicenda. Ricordo i gol segnati grazie ai suoi assist. Per esempio, nei playoff di Europa League del 2017, contro lo Shkendijia: un lancio dei suoi da centrocampo, e io che infilo il portiere. Abbracciandoci, ci emozionammo. Lo stesso, poi, in Under 21 contro la Slovenia».