Connettiti con noi

Hanno Detto

Dal Pino: «Superlega? È stato un grido di dolore, ma tale deve restare»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Dal Pino: «Superlega? È stato un grido di dolore, ma tale deve restare. Le big non si stupiscano se poi devono cedere i big»

Paolo Dal Pino, presidente della FIGC, è intervenuto ai microfoni di Gr Parlamento. Di seguito le sue dichiarazioni.

CAPIENZA – «Abbiamo meno contagi e siamo più avanti nella vaccinazione di Inghilterra e Spagna, che hanno aperto al 100% da mesi. Il derby di ieri sera avrebbe potuto fatturare 1,5 mln in più. Non abbiamo chiesto ristori, ma solo la rateizzazione dei contributi fiscali della seconda parte del 2021. Poi i tifosi non si devono stupire se le nostre big sono costrette a vendere i giocatori perché mancano risorse per competere»

SUPERLEGA – «Ho una posizione, che è condivisa anche diffusamente, di contrarietà ad ogni competizione che non preveda il merito sportivo. La mia speranza è sempre che le tre squadre, rientrino e si ricompongano tutti i problemi che ci sono stati. Credo sia stato un grido dolore ma deve restare tale, non deve essere una guerra a livello giudiziario, deve essere momento di riflessione in cui tutti le parte capiscano che la sostenibilità del calcio dipenda anche dalle grandi squadre, che devono avere sostenibilità a medio-lungo periodo, quindi si devono prevedere competizioni che consentano di generare risorse che siano redistribuite efficacemente».