D’Aversa furioso dopo Parma-Lazio: «Preso in giro da Di Bello»

d'aversa
© foto www.imagephotoagency.it

D’Aversa furioso dopo Parma-Lazio: «Preso in giro da Di Bello». Le parole del tecnico ducale dopo la sconfitta interna

Un Roberto D’Aversa furioso con l’arbitro Di Bello quello presentatosi in conferenza stampa dopo la sconfitta interna con la Lazio.

Le sue parole: «Stasera non avevo proprio voglia di farmi prendere in giro. Gli episodi sono chiari, un errore umano ci sta, non capisco perché non siano andati a rivederlo. A volte la linea aumenta, le immagini ci sono e non ci sono. Non siamo noi a mettere in dubbio le situazioni, sono certi comportamenti: c’è il VAR, perché non utilizzarlo? Poi la decisione magari era giusta, discuto che ci deve essere collaborazione. Partita simile alla sconfitta con la Juve? Chi era l’arbitro? Di Bello».

SCUDETTO – «La Lazio nell’undici può correre con Juve e Inter. Molto dipenderà dalla Champions, la Lazio è completa, pensate che Correa è partito dalla panchina. Penso sia una lotta a tre e molto dipenderà dalla corsa della Juve in Champions».