D’Aversa: «Oggi il rammarico è ancor più grande per la sconfitta con la Juve»

d'aversa
© foto www.imagephotoagency.it

Roberto D’Aversa, allenatore del Parma, è tornato ad analizzare la sconfitta alla prima giornata di Serie A contro la Juve

Ai microfoni di Radio 24 durante la trasmissione ‘Tutti Convocati’, è intervenuto Roberto D’Aversa. L’allenatore del Parma è tornato ad analizzare la sconfitta alla prima giornata di Serie A patita nella serata di ieri al Tardini contro la Juve. Di seguito riportate le sue dichiarazioni.

AMAREZZA – «Oggi il rammarico per la sconfitta di ieri con la Juventus è ancora più grande, dopo aver rivisto la partita e averla analizzata più lucidamente. Avremmo meritato qualcosa in più. Ci dispiace soprattutto per il nostro pubblico, ieri davvero numeroso».

PUNTI DEBOLI JUVE – «Davvero pochi. A volte hai la sensazione di poterli mettere in difficoltà, poi però sono capaci di ripartire ed essere inarrestabili. Sono più portati a fare la partita, quindi quando si difendono calano un po’ di intensità. Credo che la Juventus stia cercando di aumentare il livello della rosa per centrare l’obiettivo Champions League. L’anno scorso Allegri ha pagato le assenze dettate dagli infortuni».

PRESCELTI – «Chi toglierei alla Juve? Douglas Costa è velocissimo e a questo abbina qualità tecniche. Matuidi copre molto campo e permette a Ronaldo di restare lucido».