Connettiti con noi

Hanno Detto

De Ligt svela: «Il primo anno alla Juve non capii perchè quella felicità»

Pubblicato

su

Matthijs De Ligt si racconta in una lunga intervista. Il difensore olandese della Juve svela anche un retroscena: le sue parole

Matthijs De Ligt si è raccontato così ai microfoni di CBS Sports Golazo.

STADIUM – «Fantastico che questo stadio sia stato casa mia nelle ultime tre stagioni. Con i tifosi poi è ancora più speciale».
 
SERIE A – «Ogni partita qui è molto difficile. In Olanda contro una squadra di bassa classifica, se non vinci 3-0 deludi tutti, perché la posizione in classifica significa che sei molto più forte degli avversari. Alla prima stagione alla Juve abbiamo vinto 1 a 0 contro una squadra di bassa classifica e tutti erano felici, è stato strano vivere questa sensazione. Non capivo il perchè di tutta quella felicità. Ok, avevamo vinto, ma avremmo dovuto vincere con più gol di scarto. La differenza più grande è che il campionato è di un livello più alto».
 
SPOGLIATOIO – «All’inizio è stato difficile inserirmi, sono un ragazzo rispettoso e a volte forse ho avuto troppo rispetto. Alla fine si è tutti nella stessa squadra, a un certo punto ci si conosce e si diventa amici».
 
IL PIU’ DIVERTENTE – «McKennie. Vive in un altro mondo, ha proprio lo stile statunitense. È migliorato molto anche in campo e per noi è molto importante».

Copyright © Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sportreview S.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.