Del Favero: «Deluso ma è solo l’inizio. Che strano allenarsi senza Buffon!»

© foto www.imagephotoagency.it

Il portiere della Juventus Primavera parla dopo il pareggio con l’Albissola. Le parole di Mattia Del Favero

Intervistato da Juventus News 24, Mattia Del Favero ha parlato subito dopo il pareggio con l’Albissola, costato ai bianconeri l’eliminazione dalla Coppa Italia Serie C.

ELIMINAZIONE – C’è delusione ma sappiamo che sono le prime partite che facciamo insieme. Ci sta sbagliare qualcosa. Peccato per quiei dieci minuti in cui ci siamo spenti. Ci servirà di lezione. Comunque non abbiamo perso.

SALTO DALLA PRIMAVERA – La differenza c’è. È più alto l’agonismo. Dovremo capire alla svelta il tipo di calcio che affronteremo. Ci stiamo tutti inserendo bene. È una nuova realtà anche se siamo sempre alla Juve. Serve il giusto tempo per capire la mentalità.

INFORTUNIO DIMENTICATO – L’infortunio è alle spalle, mi sento alla grande. Sarà una grande stagione, per me formativa. Cercherò di affrontarla nel migliore dei modi.

ZIRONELLI – È un mister con delle idee interessanti. È un po’ diverso da quelli che abbiamo avuto in Primavera ma stiamo lavorando bene

BUFFON – Non avere più la fortuna di allenarsi con Gigi è strano, però ora ci sono altri tre fenomeni in prima squadra. Nocchi è un ragazzo d’oro e stiamo spesso insieme fuori dal campo anche con Busti.

Articolo precedente
Fossati (tecnico Albissola): «Grande prestazione, ma avrei voluto vincere»
Prossimo articolo
zironelliZironelli: «Abbiamo pagato il black out. Ora c’è solo bisogno di giocare»