Diaconale: «Finire il campionato, altrimenti il prossimo sarà falsato»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Arturo Diaconale, portavoce della Lazio, ha parlato dell’emergenza Coronavirus e dell’incidenza sul campionato

Arturo Diaconale, portavoce della Lazio, ha parlato dell’emergenza Coronavirus e dell’incidenza sul campionato ai microfoni di TMW Radio.

CAMPIONATO NELL’ANNO SOLARE«E’ un’ipotesi che può funzionare. L’esigenza è quella di non mandare in crisi un settore, che non può permettersi di andare in difficoltà. L’unica vera garanzia per tornare a giocare è che in campo non scenda un giocatore contagiato. Servono controlli, anche nei minuti prima che si giochi».

CAMPIONATO FALSATO «Se non si termina, sicuramente il campionato successivo viene falsato. Perché si porterebbe la mancata conclusione nei tribunali, cosa che inciderebbe sull’andamento del campionato. Mi auguro che sia il campo a decidere chi vince, chi perde, chi andrà in paradiso e all’inferno».

Condividi