Dino Zoff: «Juliano mi chiese: ma come hai fatto?»

dino zoff
© foto www.imagephotoagency.it

Alla vigilia di Napoli Juve, Dino Zoff ricorda un particolare precedente che segnò la storia di questa particolare partita

L’ex portierone bianconero Dino Zoff, alla vigilia dell’atteso match di campionato tra Napoli e Juventus ha deciso di ricordare la sua particolare parata su Antonio Juliano nel 1975 protagonista di uno Juve Napoli ricco di emozioni. Di seguito quanto rilasciato a La Gazzetta Dello Sport.

PARATA SU JULIANO – «Quel giorno, 6 aprile 1975, Juve-Napoli 2-1, fui un po’ core ‘ngrato anch’io, non solo José Altafini per il “famoso” 2-1 nel finale. Ingrato con il Napoli, e soprattutto con Juliano. Antonio non era solo un ex compagno di squadra: avevamo fatto il militare insieme, era il migliore amico fra tutti quelli con cui avevo giocato prima di andare alla Juve. Proprio a lui tolsi il 2-1 dalla porta e la speranza scudetto, fu una specie di miracolo: quel suo tiro stava filando dritto all’incrocio, non so ancora come ma ci arrivai. Neanche Antonio capì come, ebbe la forza di dirmi solo: «Già segno poco, ti ci metti anche tu… A proposito: ma come hai fatto?».