Diritti Tv Serie A: fumata bianca per Sky e Perform

serie A
© foto www.imagephotoagency.it

Giornata decisiva nella destinazione dei diritti tv per il campionato di Serie A 2018-2019. Ufficiale l’assegnazione a Sky e Perform

Il futuro del calcio italiano in tv passerà dalla giornata di oggi. Da poco sono state aperte le buste contenenti le offerte per i diritti tv della Serie A per il triennio 2018-2021. Le uniche ad avanzare un’offerta sarebbero state Sky, Mediaset e Perforfm. Probabile che Mediaset e Perform, secondo quanto riportato da CalcioeFinanza, abbiano presentato una offerta solo per il terzo pacchetto, mentre Sky abbia puntato per i due pacchetti principali. Nessuna offerta, invece, da Mediapro, Tim e Italian Way.

AGGIORNAMENTO 19.30 – Sono finalmente stati assegnati i diritti televisivi per il campionato di Serie A nel triennio 2018-2021. Dopo una lunga giornata di contrattazione hanno avuto la meglio Sky e PerformÈ stato il presidente del Genoa, Enrico Preziosi, a dare l’ufficialità ad assemblea conclusa. Queste le sue dichiarazioni: «I tre pacchetti sono stati assegnati a Sky e Perform. Mediaset non ha presentato nessuna offerta. Le offerte sono state migliori rispetto a quanto ci aspettavamo». Il patron rossoblù ha poi aggiunto: «Siamo in ritardo sulla tabella di marcia. È stata una giornata difficile ma è normale. C’era una cifra importante in ballo, c’era un po’ di tensione. Alla fine tutto si è risolto come ci si aspettava». Niente da fare, quindi, per Mediaset che ha deciso di “uscire dal tavolo” nel pomeriggio.  Queste invece le parole del presidente di Lega, Gaetano Micciché: «Tra poco uscirà un comunicato con tutte le specifiche. È stata una giornata importantissima per il calcio italiano, con una lunga trattativa giunta a termine. I diritti televisivi sono stati ceduti a Perform e Sky. Raggiunto un importo maggiore ai 973 milioni, circa il 20% in più dell’ultima offerta ricevuta a gennaio. In più ci saranno 100 milioni in aggiunta in parte variabile. Calcolando anche i diritti venduti all’estero, io complessivo valore del calcio italiano supera il miliardo e 400 milioni. La realtà calcio è dunque stata considerata con grande importanza».

Articolo precedente
“C’è da fare i complimenti ai bimbi” – VIDEO
Prossimo articolo
Gimenez, sfuma l’ipotesi Juve: ha rinnovato con l’Atletico Madrid