Ekdal: «Molti giocatori sono omosessuali ma non si dichiarano»

© foto www.imagephotoagency.it

Ekdal, giocatore della Sampdoria, dà un messaggio importante per quanto riguarda l’omofobia nel mondo del calcio

Nell’ambito del convegno “Sport vs Omofobia, una partita da vincere”, organizzato al Parlamento Europeo, Ekdal ha parlato di un tema molto delicato: l’omosessualità e l’omofobia nel mondo del calcio.

Il giocatore blucerchiato ha dichiarato: «Per un giocatore professionista ritengo essenziale contribuire a sensibilizzare il pubblico europeo su questo argomento: in un mondo ideale nessuno dovrebbe sentirsi a disagio nel dichiararsi omosessuale, che sia nella vita o nel calcio. Purtroppo la realtà è molto diversa. Nel nostro sport solo otto giocatori si sono ufficialmente dichiarati omosessuali. Molti altri vorrebbero farlo ma non se ne sentono liberi, per paura delle reazioni negative».