Emre Can, il nuovo motorino di Allegri che ora vuole prendersi la Juventus

emre can
© foto www.imagephotoagency.it

La Juventus ha acquistato Emre Can a parametro zero, superando molta concorrenza. Per ora pochi minuti per lui, ma le cose cambieranno

La trattativa che ha portato Emre Can alla Juventus ha tenuto con il fiato sospeso tutti i tifosi bianconeri. L’interesse di Marotta e Paratici per il centrocampista tedesco nasce infatti un paio di anni fa. Ad ingolosire soprattutto i due uomini di mercato bianconero era la situazione contrattuale di Emre Can: contratto con il Liverpool in scadenza a giugno 2018. La squadra allenata da Jurgen Klopp ha fatto di tutto per trattenerlo, ma alla fine il tedesco ha deciso di lasciare l’Inghilterra. La concorrenza su di lui era tanta, ma la Juventus è riuscita a spuntarla e quest’estate ha annunciato il suo acquisto.

Emre Can è arrivato a Torino con tante aspettative. I tifosi lo hanno subito accolto da top player e, grazie anche alla non convocazione per il Mondiale, il tedesco ha potuto allenarsi con mister Allegri già da subito. Ma proprio nei carichi di lavoro Can ha trovato alcuni problemi, in quanto non è abituato a certi lavori di forza. E’ anche per questo che nelle prime tre giornate ha trovato poco spazio in rosa. Ma le cose cambieranno presto, anche perché Allegri stravede per giocatori come lui: grande prestanza fisica, duttilità tattica (può giocare sia nel centrocampo a due che a tre) e ottimi inserimenti. In pratica, un tuttofare che darà una grande mano a mister Allegri e alla squadra.

Articolo precedente
Marchisio, accoglienza giocosa allo Zenit. Schiaffo del soldato per il Principino – VIDEO
Prossimo articolo
La sosta fa bene a Ronaldo: 41 gol in 32 partite dopo le Nazionali