Connettiti con noi

Hanno Detto

Ganz: «Finale condizionata dall’espulsione, noi alla pari della Juve»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Milan femminile, Ganz dopo la finale di Supercoppa: «Noi alla pari della Juve. Gara condizionata dall’espulsione»

Le parole a La7 di Maurizio Ganz, tecnico del Milan femminile, dopo la finale di Supercoppa Femminile contro la Juventus Women.

ANALISI – «Sono orgoglioso perché abbiamo fatto una grande prestazione, abbiamo giocato alla pari della Juve, abbiamo avuto occasioni importanti dopo l’1 a 1. La partita è stata condizionata dall’espulsione, la seconda ammonizione non è giusta e c’era un rigore sul finale. La Juve è la solita, gioca bene e complimenti a loro. Ma l’elogio va a noi oggi. Miglioreremo. Con questo spirito arriveremo in alto»

FUTURO – «Siamo sulla strada giusta, la qualità si sta alzando. La Juve sta facendo cose strepitose in Champions, lì tifiamo per loro, ho fatto i complimenti a Montemurro. Adesso testa al campionato, alla trasferta di Montemurro».

GRUPPO – «Importante il messaggio del noi non dell’io. Ognuno deve stare al proprio posto, messaggio che ha dato la società ed è importante. Se questo sarà il Milan del futuro ne vedremo delle belle. Mille complimenti alla squadra. I valori del Milan sono questi»

GUAGNI e PIEMONTE – «Alia ci porta esperienza e professionalità. Martina ci porta cattiveria e determinazione. Prestazione ottima di tutta la squadra e tifo incredibile dalla panchina. Questo è quello che vogliamo»