Connettiti con noi

News

Gasperini contro il suo passato: quali calciatori ha lanciato alla Juventus

Pubblicato

su

Gasperini contro il suo passato: quali calciatori ha lanciato alla Juventus l’attuale allenatore dell’Atalanta

Una lunga trafila nel settore giovanile da calciatore per poi tornare nelle vesti di allenatore dal 1994 al 2003. Gian Piero Gasperini ha scritto capitoli importanti nella storia Juve legata al proprio vivaio: dalle categorie inferiori fino ad arrivare alla Primavera, guidata per cinque stagioni dal 1998. Oggi avversario con la sua Atalanta, ieri bravo a valorizzare e lanciare i talenti della cantera della Vecchia Signora.

Stagione 1998/99. Domenico Maietta è tra i calciatori allenati da Gasperini in Primavera. Una lunga carriera in Serie A per il difensore che, tra le altre, ha vestito le maglie di Crotone, Frosinone, Verona, Bologna ed Empoli. Poi Marco Rigoni, centrocampista poi di Pescara, Novara, Chievo e Genoa. Lunga militanza in Serie A anche per Giuseppe Sculli, che nella massima serie ha fatto le fortune di Genoa e Lazio soprattutto. Chiude Andrea Gasbarroni: Sampdoria, Palermo, Parma, Genoa e Torino nella sua carriera.

Stagione 1999/2000. Dopo essere cresciuto nel settore giovanile della Juve, Felice Piccolo ha continuato la sua carriera in A, vestendo le maglie di Lazio, Empoli e Chievo. Bologna e Frosinone, invece, le parentesi più gloriose per Alessandro Frara, attuale responsabile del vivaio del club ciociaro.

Stagione 2000/01. È stata sempre ad altissimi livelli la carriera di Antonio Mirante, ora terzo portiere del Milan. Sampdoria, Parma, Bologna e Roma le avventure dell’estremo difensore. Non ha trovato, invece, grandissima fortuna Tomas Guzman, a lungo dirottato in prestito tra Ternana, Messina, Crotone e Siena.

Stagione 2001/02. Due anni, dal 2004 al 2006, da terzo portiere in prima squadra, Landry Bonnefoi ha poi chiuso la carriera in patria con le maglie di Digione, Amiens, Chataeuroux. Tutta in Italia, invece, la carriera di Mattia Cassani, protagonista con Verona, Palermo, Fiorentina, Parma e Sampdoria. Matteo Paro alla Juve ci ha giocato, nel 2006/2007 in Serie B: ora è il vice di Juric al Torino.

Stagione 2002/03. Chievo, Siena, Sampdoria, Bologna e Brescia nel destino di Daniele Gastaldello, attuale assistente di Nicolato nell’Italia Under 21. C’erano tante aspettative, invece, su Davide Chiumiento, che dopo il prestito al Siena ha cercato fortuna fuori dall’Italia. Raffaele Palladino, infine, la maglia della Juve l’ha indossata dal 2006 al 2008. Poi Genoa, Parma e Crotone.

Copyright © Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sportreview S.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.