Connettiti con noi

Hanno Detto

Giaccherini: «La Juve deve cambiare marcia. McKennie? Fondamentale»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Giaccherini: «La Juve cambi marcia a partire da stasera. McKennie? Fondamentale per questa squadra, ecco perchè»

Emanuele Giaccherini è intervenuto nel corso del prepartita del match tra Juventus e Fiorentina. Di seguito le sue parole.

RABIOT – «Allegri si aspetta di più da lui. Viene preferito a Bernardeschi perchè probabilmente dà più equilibrio alla squadra rispetto ad un esterno di ruolo come Bernardeschi».

ATTEGGIAMENTO – «Allegri ha detto “zitti e lavorare” perchè questa è la mentalità alla Juve: a partire da stasera deve essere così».

MCKENNIE – «È un centrocampista che può giocare sia in un centrocampo a due che a tre. Inoltre inizia il pressing di questa squadra ed è anche bravo a trovare il gol».

CHIESA – «Io lo vedo mesglio a sinistra, perchè lui rientra, calcia verso la porta e può far gol da lì».

VLAHOVIC – «Credo stia pensando solo a questa partita, poi il futuro sarà suo».

DYBALA – «Deve prendersi in mano la Juventus. Gli anni passati c’era Ronaldo, ora deve esserci lui».