Giancarlo Marocchi presenta Juve-Bologna. E sulla Champions…

© foto www.imagephotoagency.it

L’ex giocatore di Juventus e Bologna Giancarlo Marocchi ha parlato della sfida di stasera. E anche delle chance dei bianconeri in Champions

Giancarlo Marocchi è un doppio ex. Ha militato infatti sia nella Juventus che nel Bologna. Juventus e Bologna che si sfideranno stasera all’Allianz Stadium di Torino per il turno infrasettimanale della Serie A.

Intervistato da Il Corriere di Torino, l’opinionista di Sky Sport ha dichiarato: «Come vivrò la partita del cuore? Male. Juve-Bologna, del resto, è la sfida che ai miei tempi non volevo mai giocare. L’ho sempre vissuta con un certo disagio. Avevo troppi pensieri extracalcistici, diciamo così, essendo io un tifoso rossoblù che ha poi sposato in pieno la fede bianconera. Ancora oggi la vivo con un certo peso a livello emotivo. Vorrei che vincessero entrambe…». Infine, un pensiero sulla Champions League: «La squadra di Allegri è sicuramente tra le grandi favorite. Ma credo che il Real Madrid e il Manchester City, nonostante la sconfitta all’esordio contro il Lione, siano le più forti a livello assoluto. Poi bisognerà essere forti nel momento giusto, tra marzo e aprile, quando si comincerà a fare davvero sul serio. Se avrei mai immaginato 22 anni senza Champions? No, mai. Anche perché a Torino sono passati grandi giocatori e grandi allenatori, ingaggiati da una società molto solida. A partire dal presidente Andrea Agnelli, la componente più importante. Diciamo che alla Juve c’è sempre stato tutto il necessario, è mancata soltanto la Champions. È una cosa clamorosa ma anche un po’ casuale, ripensando alle tante finali giocate. Non venite a parlarmi di maledizioni».

Articolo precedente
Allegri, nuovo record a portata di mano. Se la Juve vince stasera…
Prossimo articolo
allegriFormazioni Juve Bologna: confermato il 3-5-2, ecco le scelte di Allegri