Howedes ha deciso: «Voglio rimanere alla Juventus»

howedes
© foto www.imagephotoagency.it

Il difensore tedesco scioglie ogni riserva sul suo futuro. E poi Howedes rilancia: «Voglio la Champions con la Juventus»

Muscoli di cristallo ma ambizioni auree. Non bastano un paio di problemi fisici di troppo a ridimensionare i sogni di Benedikt Howedes, oggetto misterioso (non per colpa sua) dell’ultima campagna acquisti bianconera. Il difensore tedesco, nonostante l’unico gettone in maglia Juve, si è integrato alla grande nello spogliatoio di Madama, carpendone la mentalità vincente. In qualsiasi circostanza e competizione, Champions compresa: «Siamo in corsa per vincere campionato e coppa nazionale e già questo sarebbe un ottimo risultato. Ma qui il grande sogno è quello di tornare ad alzare la Champions League. Negli ultimi tre anni la Juventus è stata per due volte in finale e questo dimostra le ambizioni del club».

Ma Howedes, prima di ogni altra cosa, deve pensare al rientro. Tornare ad essere un giocatore è la priorità assoluta di Bene: «Adesso devo concentrarmi solo sul mio recupero e sulla seconda parte di stagione». Anche se scrutare oltre la stagione corrente, sempre con occhi bianconeri, non è vietato. Perché se la situazione contrattuale ne suggerirebbe un immediato rientro alla casa base Schalke 04, Howe ha altri progetti per il suo avvenire: «Sono in un grande club, se la Juve volesse riscattarmi, per me sarebbe un onore». Chissà cosa penseranno i vertici dirigenziali bianconeri a riguardo.