Connettiti con noi

Hanno Detto

Ibrahimovic: «Alla Juve grazie a Moggi. Scudetto e Chiellini? Dico questo»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Ibrahimovic ha concesso un’intervista in cui ha parlato anche del suo passato alla Juve e del sogno scudetto col Milan

Ibrahimovic ha concesso una lunga intervista a Radio Deejay.

L’attaccante del Milan, tra le altre cose, ha parlato del suo passato alla Juve e del sogno scudetto in rossonero.

RAPPORTO CON I DIFENSORI: «Oggi il rapporto con i difensori è tranquillo, prima era una bomba: non sapevo se perdevo la pazienza o ero tranquillo. Oggi è più tranquillo e so controllarmi. Oggi hanno molto più rispetto di me mentre prima i difensori mi attaccavano e non avevano rispetto. C’è qualche difensore di vecchia generazione come Chiellini. Lo stimo e mi piace quando c’è un po’ di guerra così mi sento vivo».

ARRIVO ALLA JUVENTUS: «Dopo l’Europeo del 2004 sono arrivato in Italia alla Juventus perchè mi ha portato Moggi».

MESSAGGIO AI TIFOSI DEL MILAN: «Siamo delusi dall’uscita della Champions League, mi dispiace tanto e ci dispiace tanto ma lotteremo per vincere lo scudetto. Faremo di tutto per vincerlo e non molliamo. Nel fallimento esiste anche il successo, cresceremo e prenderemo esperienza».

CONTINUA A LEGGERE LE PAROLE DI IBRAHIMOVIC SU MILANEWS24