Insigne: «Juve Napoli una partita sentita. Scudetto? Possiamo arrivare in fondo»

insigne
© foto www.imagephotoagency.it

Lorenzo Insigne, attaccante del Napoli, ha rilasciato un’intervista in vista della sfida contro la Juve in programma sabato

Ai microfoni di Radio Kiss Kiss, Lorenzo Insigne ha rilasciato un’intervista in vista di Juve Napoli. Di seguito riportate le dichiarazioni del Capitano azzurro.

JUVE NAPOLI – «Viviamo la settimana come tutte le altre, siamo sereni ma sappiamo che è una partita sentita. Cerchiamo di prepararla nel miglior modo possibile per un ottimo risultato».

SARRI AVVERSARIO – «Sarà una strana sensazione, ma non dobbiamo più pensarci. Pensiamo solo a fare una grande prestazione per uscire dallo Stadium con un risultato positivo».

ANCELOTTI – «Parla di Scudetto? Ce l’ha sempre detto dal primo giorno del ritiro, quest’anno abbiamo qualcosa per arrivare fino in fondo. Se lo dice vuol dire che ha visto qualcosa in noi che gli ha fatto scattare la scintilla. Se lo seguiamo possiamo fare qualcosa di importante».

L’attaccante del Napoli, poi, ha parlato anche ai microfoni di Sky Sport 24. Di seguito riportate le sue dichiarazioni.

L’ATTESA «È una gara molto sentita. Speriamo di fare una bella partita per cercare di uscire dallo stadio con un risultato positivo. La stiamo preparando come tutti gli altri anni, come tutte le partite, perché è una partita come le altre e dobbiamo solo limare gli errori commessi con la Fiorentina e dare il massimo».

SARRI«Io spero per lui che sia in campo. Poi noi dobbiamo solo pensare a giocare».

LOZANO«È un grande giocatore, ha fatto bene in Olanda e in Nazionale. In questi giorni si vede la sua qualità e speriamo che ci dia una mano».