Romagna: «La Juve è un privilegio. Cristiano Ronaldo è un fenomeno»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Il difensore del Sassuolo, Filippo Romagna, racconta la sua esperienza nelle giovanili della Juventus: ecco le sue parole

Filippo Romagna ha vestito per tani anni la maglia della Juventus, senza però mai esordire in Serie A. Il difensore, ora al Sassuolo, racconta la sua esperienza intervistato da Nero & Verde, in vista della gara contro la Juve.

PASSATO «Sono arrivato là che avevo 14 anni, nei Giovanissimi Nazionali. Sono stato cinque anni a Torino. È un periodo della mia vita che mi è servito tanto sia dal punto di vista calcistico che da quello morale e umano. Passare quegli anni in un ambiente come quello della Juventus è un privilegio e un onore. Ho avuto la fortuna di essere allenato da Fabio Grosso per circa due anni. Sono stati anni molto importanti. Mi ha insegnato tanto a livello tecnico e mi ha aiutato a cambiare il modo di ragionare in campo. Posso solo dirgli grazie».

PRESENTE«Cristiano Ronaldo è un fenomeno. Non ho ancora avuto la fortuna di giocare contro di lui. Comunque vada sarà un’esperienza bellissima.​​​​​​​ La Juve è un livello altissimo, il sogno di tanti».

FUTURO«Io ho avuto la fortuna di vestire la maglia del settore giovanile. Lavoro giorno dopo giorno per arrivare al massimo delle mie potenzialità. Poi vedremo cosa accadrà​​​​​​​».

Condividi