Juve Lione a porte chiuse: remota l’idea di farla giocare all’estero

© foto www.imagephotoagency.it

Juve Lione a porte chiuse: remota l’idea di farla giocare all’estero. Il Decreto del Governo abbraccerà anche i match europei

Juve-Lione a porte chiuse all’Allianz Stadium. La gara di ritorno degli ottavi di Champions League si disputerà senza i tifosi bianconeri. Il Decreto del Governo abbraccerà infatti anche i match casalinghi europei in cui saranno impegnate le squadre italiane. Remota, a questo punto, l’ipotesi che il match possa giocarsi all’estero.

Lo stesso trattamento sarà riservato a Inter e Roma che ospiteranno rispettivamente il Getafe e Siviglia in Europa League prima del 3 marzo, data di scadenza del provvedimento.

Condividi