Connettiti con noi

News

Juve Milan: le tre cose che non hai notato

Pubblicato

su

Juve Milan: le tre cose che non hai notato della partita dell’Allianz Stadium. Gli episodi curiosi sfuggiti all’attenzione dei più

Juve-Milan: le tre cose che non hai notato. Oltre la disfatta sul campo, oltre John Elkann in tribuna, oltre lo smarrimento di Pirlo. Tre episodi sfuggiti all’attenzione dei più

1. Ibrahimovic contro De Ligt

«Adesso ti do io una testata», l’intimidatoria frase pronunciata da Ibrahimovic a De Ligt dopoché l’olandese lo aveva colpito con la fronte sulla nuca durante uno scontro aereo del tutto fortuito. Lo svedese sanguinante non l’ha presa per niente bene

2. Un gatto allo Stadium. Non è nero ma…

Un gatto a zonzo per il prato dell’Allianz Stadium nel secondo tempo di Juve-Milan. Immortalato dai fotografi vicino all’area di Szczesny, a fine partita si aggirava nei pressi della panchina di Pirlo. Strano che non fosse nero

3. Abbraccio Donnarumma-Szczesny a fine partita

Più di un normale saluto tra colleghi. Un lungo e affettuoso abbraccio tra l’attuale portiere della Juventus e colui che potrebbe diventarlo in futuro