Connettiti con noi

News

Juventus e Allegri allo sbando: pure il paragone con Pirlo è impietoso

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Juventus e Allegri allo sbando: pure il paragone con Pirlo è impietoso. Il Maestro alla 14esima era avanti a Max in classifica

La Juventus e Massimiliano Allegri sono allo sbando. Nonostante una prestazione non completamente negativa con l’Atalanta, i bianconeri incappano nell’ennesimo ko stagionale.

Di sette partite in casa la Juve ne ha perse tre: quante ne aveva messe in fila in tutto lo scorso campionato con Pirlo. Quante non ne perdeva da più di sessant’anni: stagione 1956/57. Sono meno, soltanto nove, gli anni passati da quando per l’ultima volta la squadra bianconera non aveva segnato su azione per due partite di fila in Serie A: era successo nel novembre 2012, ma il seme dello scudetto che Conte stava innaffiando era già impiantato; in sintesi alla 14esima giornata la Juve ha meno 6 punti rispetto all’anno scorso.