Juventus-Real Madrid streaming LIVE e diretta TV: come vedere la partita

barzagli
© foto www.imagephotoagency.it

Juventus-Real Madrid, dalle ore 20.45 in streaming o in diretta tv. Ecco tutte le indicazioni su come seguire la sfida dell’Allianz Stadium

Ci siamo: la sfida che tutti aspettano sta per prendere luogo nella lussuosa cornice dell’Allianz Stadium. Per i quarti di finale di Champions League, l’urna di Nyon ha servito sul piatto la rivincita della finale di Cardiff. Il match sarà trasmesso in diretta tv, a partire dalle ore 20.45, da Mediaset Premium su Premium Sport e Premium Sport HD e, completamente gratuitamente, sul neonato Canale 20. In streaming per smartphone, tablet o pc sarà disponibile l’app Premium Play. Qui su Juventus News 24. SEGUI LA DIRETTA LIVE DI JUVENTUS-REAL MADRID (CLICCA QUI)

Nella canonica conferenza di vigilia Massimiliano Allegri ha fatto leva sull’orgoglio bianconero: «Avremo di fronte la più forte, la favorita della Champions ma rispetto a Cardiff la Juventus è migliorata e abbiamo grandi possibilità. Ci vuole una grande partita. Domani è una serata di gala e bisogna essere sostenuti dal pubblico. Dobbiamo essere tutti orgogliosi di avere fatto in quattro anni due finali, un ottavo giocato alla grande dai ragazzi e, domani, i quarti».

Sponda blanca, Zinedine Zidane è stato stuzzicato su un suo futuribile approdo a Torino: «Allenare la Juve? Mai dire mai… Qui ho imparato molto, come giocatore e come uomo ricorda. Sono venuto a Torino lasciando la Francia, per me un cambiamento radicale. MI hanno accolto come una famiglia e ho un buon ricordo di quegli anni. Ma ora sono dall’altra parte e penso alla partita di domani. Sono felice dove sono e mi dedico solo al Real Madrid. Vivo il quotidiano, perché questa professione è complicata, specie se alleni il Real Madrid».

Juventus-Real Madrid, le probabili formazioni

Juventus (4-3-3): Buffon; De Sciglio, Rugani, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Bentancur, Matuidi; Dybala, Higuain, Douglas Costa. All. Allegri.

Real Madrid (4-3-3): Navas; Carvajal, Varane, Ramos, Marcelo; Kroos, Casemiro, Modric; Bale, Benzema, Ronaldo. All. Zidane.

Juventus-Real Madrid, curiosità e statistiche (Opta)

  • Le precedenti 19 sfide complessive tra queste due squadre sono state disputate in Champions League/Coppa dei Campioni: il Real Madrid conduce per nove successi a otto, completano due pareggi.
  • Nella storia della Champions League/Coppa dei Campioni, Bayern Monaco contro Real Madrid (24 confronti), è l’unica sfida giocata più volte di Juventus contro Real Madrid.
  • La Juventus vanta una striscia di 27 gare casalinghe da imbattuta in competitizioni europee (16V, 11N), mantenendo la porta inviolata ben 14 volte nel parziale – l’ultima sconfitta in casa risale ad aprile 2013 vs Bayern Monaco.
  • Dall’altra parte, il Real Madrid segna da 23 partite consecutive in Champions League: 60 gol realizzati nel parziale (2.6 in media a match).
  • Cristiano Ronaldo ha trovato il gol in tutte le precedenti cinque sfide di Champions League contro la Juventus (sette reti), solo contro il Bayern Monaco il campione portoghese ha segnato maggiormente nella competizione (nove gol).
  • Gonzalo Higuaín ha segnato cinque gol in questa annata di Champions League con la Juventus, eguagliando il suo record di marcature in una singola stagione (5 nel 2016/17).

Juventus-Real Madrid, l’arbitro del match

Sarà l’arbitro turco Cüneyt Çakır a dirigere il traffico tra Juventus e Real Madrid. Il direttore di gara sarà coadiuvato dagli assistenti di linea Bahattin Duran e Tarik Ongun. Gli addizionali saranno Huseyin Gocek e Baris Simsek, il quarto uomo invece sarà Mustafa Eyisoy. Çakir ha diretto la finale di Champions del 2015 che vide i bianconeri sconfitti per 3-1 dal Barcellona a Berlino. In quel caso la direzione dell’arbitro fu macchiata da un grave errore sul contatto in area blaugrana tra Pogba e Dani Alves, col mancato assegnamento del calcio di rigore sul risultato di 1-1.

Articolo precedente
Allegri in conferenza pre Juve-Real Madrid: «Siamo cresciuti molto rispetto a Cardiff» – FOTO e VIDEO
Prossimo articolo
ruganiRugani si carica per il Real: «Vivo per per queste notti» – FOTO