Connettiti con noi

Hanno Detto

Kjaer su Eriksen: «Momento terribile, per me ora conta solo una cosa»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Simon Kjaer, difensore del Milan, si è raccontato in un’intervista ai microfoni di TV2 Sport: ecco le sue dichiarazioni

Simon Kjaer ha rilasciato una lunga intervista a TV2 Sport. Le parole del difensore del Milan.

SUL MALORE DI ERIKSEN: «Quel momento non può essere descritto. Solo con parole come “terribile” e “incomprensibile”. E quelle parole non bastano affatto. Non c’erano pensieri dietro le mie azioni. È stato istintivo. Abbiamo fatto tutti il ​​possibile per aiutare. Un terribile, terribile momento. La cosa più importante per me ora è che Christian stia bene».

SULL’EUROPEO: «Non è stata solo la partita contro il Belgio, ma anche le successive partite nazionali che sono state molto difficili da affrontare proprio intorno all’inno nazionale. È sempre bello stare in piedi e cantare lì. Per il suo paese – e con il suo paese. E questo ha significato ancora di più per me come leader negli ultimi cinque anni. Ma questo era difficile, molto difficile».